Venerdì 1 luglio 2011, ore 19.30

CAPUA, Museo Campano – Palazzo Antignano

Musica rinascimentale alla corte degli Jagelloni di Polonia e di Ungheria

musiche di

Guillaume de Machaut (Reims, 1300-05 – ivi, 1377)
Francesco Landini (Firenze, 1325 ca – ivi, 1397)
Leonel Power (Kent, 1370-1385 – ?, 1445)
Mikolaj z Radomia (?, 1400 ca – Radom, 1450 ca)
Josquin des Prez (?, 1450 ca – Condé s. l’Escaut, 1521)
Johannes Ghiselin Verbonet (noto 1491 – 1507)
Ottaviano Petrucci (Fossombrone, 1466 – Venezia, 1539)
Pierre Certon (Melun, 1510-1520 – Paris, 1572)
Jacob Regnart (Douai, 1540ca – Praha, 1599)
Claudio Merulo (Correggio, 1533 – Parma, 1604)
Waclaw Szamotul (Poznan, 1520 ca – Pinczów, 1560ca)
Adam Jarzebsky (Warka, 1590 ca – Warsaw, 1648 ca)
musiche dal Codice Kajoni (sec. XVII)

Musica Rediviva di Budapest

Zsuzsa Levai liuto, viola da braccio
Antal Kobe viola da gamba tenore e contralto
Gabor Levai trombone retto rinascimentale, percussioni
Cecilia Szak liuto, viola da gamba soprano e tenore

direttore Cecilia Szak

Precedente Sabato 25 giugno 2011, ore 11.45 Successivo Sabato 9 luglio 2011, ore 19.30