Domenica 25 luglio 2004, ore 20.00

Casertaveccchia, Castello Medievale

LO CANTO DE LI CUNTI
favole di suono e magie di parola in lengua napolitana

allestimento scenico in costume

testi da
G. B. Basile, F. Sgruttendio, G. C. Cortese, P. Sarnelli

musiche di
Anonimi secc. XVI, XVII, A. Falconieri,
G. D. del Giovine, G. M. Trabaci, G. L. Dell’Arpa

Elena Polito soprano – Luigi FrancescoTrivisano cembalo
Antonio Pascarella, Raffaele Bove liuto e chitarra
Giuseppe Grieco, Massimiliano Russo violini
Luigi Palmieri flauto
Antonio Galbiati percussioni – Antonio Alemanno contrabasso

ENSEMBLE VOCALE E STRUMENTALE
DELLA SECONDA UNIVERSITÀ DI NAPOLI
regia Massimiliano Russo
direttore Pietro Di Lorenzo

Il Gruppo Studentesco “Lo Canto de li Cunti” della Seconda Università di Napoli è promotore di un progetto, dal titolo omonimo, per il bando delle attività culturali e ricreative autogestite dagli studenti. Il Gruppo si è prefisso lo scopo di avvicinare alla cultura del rinascimento e del Barocco a Napoli mediante la realizzazione di uno spettacolo di musica, teatro, danza, recitazione a cura degli studenti, sotto la guida dell’Associazione Culturale “Francesco Durante”. Lo spettacolo prende ispirazione e testi dalla letteratura in “lengua napolitana” del ‘600 e del ‘700, secoli di straordinaria creatività per la cultura partenopea in cui confluirono e si fusero, con originale ed irripetibile suggestione, temi e motivi aulici e popolari. Il Gruppo raccoglie l’eredità di altre iniziative simili, sempre di elevato profilo culturale, attuate dal 2000 alla Seconda Università di Napoli.

Precedente Sabato 24 luglio 2004, ore 21.00 Successivo Domenica 11 luglio 2004, ore 20.00