Domenica 23 giugno 2002, ore 20.00

Castel Morrone, Monte Castello

CIVILTÀ DELLA MUSICA STRUMENTALE: CORELLI E LA SCUOLA BOLOGNESE

Giovan Battista Vitali (Bologna, 1632 – Modena, 1692)
Sonata op. IX n° 2 (Amsterdam, 1684)
Adagio – Allegro – Grave – Allegro

Giuseppe Torelli (Verona, 1658 – Bolgona, 1709)
Sinfonia a tre op. V n° 1 (Bologna, 1692)
Presto – Adagio – Allegro – Largo – Allegro

Arcangelo Corelli (Fusignano (RA), 1653 – Roma, 1713)
Concerto grosso op. VI n° 4 (Roger, Amsterdam, 1714)
Largo – Allegro – Grave- Presto – Allegro

Concerto grosso op. VI n° 8 “fatto per la Notte di Natale”
Vivace – Grave – Allegro – Adagio
Vivace – Allegro – Largo Pastorale

Domenico Scarlatti (Napoli, 1685 – Madrid, 1757)
Più fiera di Megera da “Ottavia restituita” (1708)

Elena Polito soprano

Ascanio Trivisano, Vincenzo Varallo violino solo
Artan Tauzi violoncello – Luigi Trivisano cembalo
Giuseppe Grieco, Massimiliano Russo violini ripieno
Margherita Volpicelli viola – Luigi Varallo violoncello

CAPPELLA STRUMENTALE “I MUSICI DI CORTE”
direttore Pietro Di Lorenzo

Precedente Domenica 16 giugno 2002, ore 19.45 Successivo Giovedì 27 giugno 2002, ore 20.30